Info utili

Condizioni Climatiche

Medjugorje si trova nella parte sud dell'Erzegovina,  a circa 200 metri d'altezza ma in linea d'aria a soli 30 Km dal mare, che permette il prevalere del clima mediterraneo, anche se con influenza del clima continentale caratteristico dell'interno del paese.

Durante l'inverno, il mare Adriatico rimanda il calore accumulato nel periodo estivo, mitigando la temperatura, che invece nei mesi estivi, in particolare luglio ed agosto raggiunge temperature elevate. In particolare in estate si ha una stagione secca con temperature massime che possono raggiungere anche i 30° C di massima. In inverno invece le temperature scendono raramente sotto lo zero con temperature massime medie che si aggirano intorno agli 8°C nei mesi più freddi, anche se il vento secco può alterare la percezione della temperatura.

Il clima è caratterizzato anche da abbondanti precipitazioni; il vento proveniente da sud che carico di umidità dà luogo a precipitazioni piovose sopratutto nei mesi autunnali, in particolare novembre e dicembre.

 

Quando andare a Medjugorje

A Medjugorje si può andare tutto l'anno, ma le stagioni ideali sono la primavera e l'autunno. L'inverno è consigliabile per chi vuole trovare il luogo poco affollato anche se il clima è piuttosto freddo

 

Valuta

Le monete degli stati della ex Jugoslavia non sono reperibili in Italia perché ne è vietata l'importazione e l'esportazione.  L’Euro viene accettato dovunque.

E' accettato l'euro ed anche i bancomat sono abbastanza diffusi e funzionano bene per prelievo contanti attravero i circuiti più comuni (Cirrus, Visa, Maestro...)

 

Prefissi telefonici

Da Medjugorje per telefonare in Italia il prefisso è 0039 seguito dal numero di telefono desiderato comprensivo di prefisso italiano.

A Medjugorje é possibile telefonare da alcune pensioni (attenzione alla durata delle telefonate, poiché il costo è elevato), dalle cabine telefoniche oppure dall'ufficio postale con scheda telefonica. Per quanto riguarda i telefoni cellulari, occorre assicurarsi che siano abilitati al roaming internazionale.

Dall'Italia per telefonare a Medjugorje occorre digitare il prefisso 00387 36 seguito dal numero di telefono desiderato.

 

Elettricità

Le prese elettriche sono del tipo "tedesco" Suko - profilo tondo senza spina centrale, è consigliato munirsi di adattatori , ma a Medjugorje non esiste questa difficoltà, in quanto in tutte gli alberghi e case pensioni, esistono prese elettriche europee.

 

Documenti

Da febbraio 2003 per per tutti i cittadini della Comunità Europea è sufficiente un documento valido per l'espatrio per entrare in Bosnia-Erzegovina

Documenti accettati sono:

  • passaporto ordinario con validità residua di almeno 90 giorni oltre la data di rientro dal viaggio, rilasciato dalle Questure dai 0 anni in su.

  • carta di identità elettronica o cartacea valida per l'espatrio rilasciata dai Comuni (a partire dal 14 Maggio 2011 la carta d'identità viene rilasciata anche ai bambini da 0 a 15 anni ed è valida per l'ingresso in Bosnoa Erzegovina).

  • carta d’identità rinnovata, purchè il timbro di rinnovo sia apposto sul documento stesso e non su fogli di rinnovo cartacei allegati.

Per i minori di anni 14, qualora non posseggano un documento (passaporto o carta d’identità) che indichi i nomi dei genitori o viaggino con uno solo dei genitori o da soli devono avere, oltre al documento di identificazione, una dichiarazione di assenso del/i genitore/i o di chi ne fa le veci (parenti o accompagnatori) che ne attesti l’affidamento nonché una copia del certificato di nascita per evincere i nomi dei genitori.

I cittadini di altre nazionalità  dovranno richiedere alle autorità  competenti (Ambasciata o Consolato) quali sono i documenti necessari per recarsi in Slovenia, Croazia e Bosnia Erzegovina. Vi invitiamo a fare molta attenzione ai documenti necessari per i minori di 18 anni.

Non sono validi i seguenti documenti:

  • tessera AT/BT;

  • certificato di nascita con fotografia (rilasciato dalle Questure per i minori di anni 15).